Quanto costa creare una linea di prodotti cosmetici?

Quanto costa creare una linea di prodotti cosmetici? 900 900 admin

La cosmesi è sempre stata la tua passione e hai in mente di lanciare una tua linea personale di prodotti? Può essere una buona idea per guadagnare in campo beauty, ma solo se non dimentichi di calcolare le spese che dovrai sostenere. Nell’attività di vendita le variabili in gioco sono numerose e alcune possono sfuggire. Prima di partire, meglio avere tutte le cifre per il tuo personale piano economico per vendere cosmetici.

Cos’è una linea di cosmetici personalizzata?

Magari hai da tempo un interesse per i cosmetici, magari hai lavorato per anni in un’azienda di cosmetici o ancora hai semplicemente avuto un’illuminazione che vuoi far fruttare. La cosa più importante è che hai in mente una possibile linea di prodotti cosmetici personalizzata. Di cosa si tratta? È una linea di prodotti da lanciare sul mercato decidendo tutto, dal contenuto al packaging, fino alla pubblicità.

Quando creare una linea di cosmetici personalizzata

Lanciare una linea di cosmetici personalizzata è un’attività molto impegnativa, che può essere facilitata quando ti trovi già in una buona posizione per farlo. Per esempio come in questi 4 casi:

  1. Hai un’attività vicina al mondo della cosmetica, per esempio sei un dermatologo e puoi mettere la tua competenza nella nuova linea oppure hai una profumeria e puoi partire dalla tua esperienza e dal tuo punto vendita.
  2. Hai a portata di mano uno o più ingredienti utili alla produzione di questa linea. Per esempio produci olio di oliva oppure miele e potresti abbinare alla tua attività il lancio di una linea con questi ingredienti.
  3. Hai già un lungo elenco clienti (clienti finali o rivenditori) cui vendi una certa tipologia di merce e pensi di poter vendere loro anche la linea cosmetica.
  4. Hai visto all’estero un’idea che non è ancora stata lanciata in Italia e che sta riscuotendo un grande successo.

Calcolare i costi di una linea cosmetica personalizzata: la produzione

Dunque stai pensando di realizzare da solo la tua linea di cosmetici, per poter guadagnare senza intermediari. È un atteggiamento imprenditoriale e devi essere altrettanto professionale nel calcolare l’investimento. Partiamo dunque dalla produzione. Non è necessario creare uno stabilimento, puoi servirti di un laboratorio già esistente, che realizza la formula del prodotto. Con loro potrai stabilire la tipologia di prodotto, ma anche la purezza e la qualità degli ingredienti. Per esempio una linea a base di Acido Ialuronico può avere una bassa concentrazione o un’alta concentrazione (che fa salire anche il prezzo). In più può essere ad alto peso molecolare, quello che crea una sorta di film tensore sulla pelle o a basso peso molecolare, quello che penetra più a fondo. L’ideale è che siano presenti entrambi, scelta che ovviamente farà salire il costo. Nel momento in cui decidi di produrre una linea di cosmetici, da solo o tramite terzi, dovrai anche registrare la posizione fiscale dell’azienda e per questo sarà necessario affidarsi a un bravo consulente fiscale o alla Camera di Commercio della tua zona.

Calcolare i costi di una linea cosmetica personalizzata: il packaging

Sappiamo tutti che nel mondo della cosmetica la confezione è importante quanto il contenuto. Sul mercato sono presenti molti fornitori di contenitori per prodotti cosmetici, variabili per qualità e quindi prezzo. Parti dalla formula: se chimicamente tende a ossidarsi dopo l’esposizione all’aria, scegli un contenitore “pump”: è ermetico e il prodotto esce solo quando premi. Poi valuta la texture: le creme possono vivere in barattolo o in tubetto, i sieri in tubetto con beccuccio piccolo o in flacone con contagocce e così via. Scegli il materiale, possibilmente sostenibile. Tieni conto che con il vetro, più ecologico, aumenteranno i costi di trasporto per il peso. Calcola quindi i costi di stampa del contenitore e i costi del packaging esterno che può essere realizzato in carta o cartoncino. Sono tutte fasi di un lavoro da professionisti, perché il packaging può aiutarti a vendere i tuoi prodotti cosmetici.

I costi di servizio di una linea cosmetica personalizzata

Hai il tuo prodotto, hai le confezioni pronte. Nella lista della spesa per una linea cosmetica va inserito anche un luogo idoneo per lo stoccaggio. Il prodotto deve potersi conservare integro nella formula, ma anche nel packaging, che deve apparire perfetto. Un costo fondamentale nella vendita è la distribuzione. Può essere davvero complesso trovare rivenditori disposti a vendere nuovi prodotti. Per questo una soluzione potrebbe essere vendere i tuoi prodotti esclusivamente online. In questo caso va realizzato un sito specifico con tutte le tecniche e-commerce, così da raggiungere potenziali clienti praticamente ovunque.

I costi del sito e-commerce per una linea cosmetica personalizzata

Puoi realizzarlo da solo se sei un professionista della comunicazione digitale, altrimenti ti conviene affidarti a una struttura specializzata. Un consiglio: la fotografia dei cosmetici è più complessa di quanto sembri. Il set, le luci giuste e l’occhio del fotografo specializzato possono rendere i tuoi prodotti molto più accattivanti, come in questo caso. Lo stesso vale per il sito, che deve essere veloce e facile da navigare per condurre il cliente dall’immagine al carrello.

I costi extra di una linea cosmetica personalizzata: la pubblicità

Parliamo ora di costi extra che sono in realtà necessari, ovvero della pubblicità. Puoi realizzare prodotti fantastici e un meraviglioso sito e-commerce, ma se nessuno sa della loro esistenza, non venderai molti pezzi! Per questo è irrinunciabile stilare una strategia di comunicazione per esempio attraverso i social media, che nel tempo faccia conoscere e poi faccia vendere i tuoi prodotti. Programma una campagna dall’immagine curata su Facebook, Instagram, TikTok: sono i 3 scenari in cui oggi si svolgono le scelte dei consumatori.