Settore cosmetico in Italia: mercato, numeri e statistiche

Settore cosmetico in Italia: mercato, numeri e statistiche 900 900 Studio Concept S.r.l.

Il mercato globale è stato colpito dalla pandemia e dal conflitto tra la Russia e l’Ucraina, ma, nonostante questi eventi dal forte impatto sociale ed economico il settore della cosmesi sembra essere in ripresa.
Alla fine del 2022, il valore del mercato dei prodotti per la cura della persona supererà i 131 miliardi di euro, una cifra maggiore rispetto a quella raggiunta negli ultimi anni.

L’impegno nazionale e interazionale è volto alla ripresa del settore: nel 2021, il mercato dei cosmetici si è dimostrato reattivo alle manovre dei governi. In particolare, in Italia le imprese hanno affrontato i rincari con resilienza, investendo grazie ai piani offerti dal PNRR in ricerca e sviluppo, formazione, sostenibilità e nel settore digitale.

Questo atteggiamento positivo si è dimostrato vincente e ha portato a stimare una crescita del settore intorno al 23% nel periodo 2021-2025.

Conceptsnc: seguiamo le tendenze di mercato

Sei un’azienda che ha deciso di lanciare un nuovo brand cosmetico o di ricostruire la sua brand identity? La nostra agenzia di comunicazione offre servizi completi per Marketing e Comunicazione per la tua azienda beauty e per il tuo marchio.

Noi di Studio Conceptsnc siamo attenti alle tendenze di mercato e ci interessiamo ai trend del settore cosmetico, perché crediamo che solo attraverso uno studio continuo si possa avere una visione generale e, di conseguenza, aiutare un’azienda come la tua a realizzare la strategia vincente.

La nostra comprovata esperienza nell’ambito della cosmesi ci permette di supportare moltissimi produttori diretti di bulk, di packaging e di prodotto finito.

Sì, hai letto bene: oltre a soddisfare le esigenze di un marchio, siamo pronti a trovare la soluzione ad hoc anche per altri ambiti del processo produttivo. Crediamo, infatti, che questi fattori necessitino della stessa cura di altri elementi della strategia di marketing che hai scelto per la tua azienda.

Se per esempio sei un’azienda produttrice di cosmetici e lavori soprattutto conto terzi per piccoli o grandi brand, non puoi dimenticarti di curare l’immagine dei tuoi servizi. Magari ti trovi nella situazione di dover ideare linee cosmetiche anche solo per presentare in modo originale ed innovativo i tuoi prodotti ai tuoi clienti. Noi di conceptsnc.com lavoriamo anche per questi progetti e mettiamo a disposizione tutta la nostra esperienza e creatività. Un design efficace è un aspetto determinante in un settore competitivo come quello della cosmesi, in cui i marchi si affrontano a colpi di immagini d’effetto per invogliare il consumatore all’acquisto.

Raccontare una storia vincente attraverso immagini e parole permette di raggiungere il cuore del consumatore e di invogliarlo a scegliere proprio il tuo prodotto.

Quale è il comportamento d’acquisto dei consumatori della cosmetica?

Negli ultimi anni, il settore della cosmesi ha subito numerosi cambiamenti, coerenti con l’atteggiamento dei clienti, che hanno iniziato a investire maggiormente nel proprio benessere, spendendo di più per i propri prodotti di bellezza.

Un altro aspetto da analizzare in modo approfondito è la consapevolezza del consumatore, che prima di acquistare un bene si informa su ciò che compra attraverso i canali social e sulle piattaforme di recensioni presenti in rete.
Queste azioni possono generare un cambiamento negli acquisti: il customer reperisce i prodotti tramite i canali offline e online, prediligendo la qualità e sostenendo dei costi superiori rispetto a quelli del passato.?Il consumatore moderno seleziona con cura i propri cosmetici, valutando gli e-commerce e i negozi fisici che gli garantiscano il miglior rapporto qualità-prezzo.

In Italia, per esempio, il driver principale che spinge all’acquisto di 1 cliente su 4 è la qualità, seguita dall’efficacia del cosmetico e dall’esperienza positiva.
Ma questi elementi non bastano: altri due aspetti importanti per la scelta di un prodotto sono l’autorevolezza e la brand awareness, che sono quindi legati alla strategia di marketing che ha scelto di realizzare l’azienda produttrice del cosmetico.

Il consumatore che opta per gli shop online predilige i canali che offrono un ampio ventaglio di prodotti beauty a prezzi competitivi e si focalizza su portali che danno la possibilità di accedere a offerte speciali e di ricevere una spedizione rapida, sicura e gratuita. Inoltre, i fattori che influenzano il comportamento di acquisto sono determinati in prevalenza dall’età e dalla disponibilità economica dei consumatori: per esempio, un adolescente e un adulto avranno esigenze di acquisto differenti, sia per il prezzo sia per la qualità stessa dei cosmetici.

Un’ulteriore differenza è riscontrabile nella variabile del sesso del cliente, infatti anche se circa il 30% della popolazione preferisce lo shopping online, sono le donne a optare più spesso per questa soluzione. Le scelte dei consumatori influenzano notevolmente anche le strategie attuate dalle aziende del settore cosmetico, motivo per cui le imprese di questo ambito stanno migliorando alcuni fattori per affrontare in modo positivo le modifiche del comportamento dei clienti degli ultimi anni.
Per esempio, alcuni brand hanno ampliato il numero di ordinativi e hanno deciso di investire sul proprio fatturato e sull’export, così da consentire una ripresa del settore. Altri ancora hanno creato una gamma di prodotti eco-friendly per avvicinare un target che prima di quel momento aveva sempre scelto altri tipi di brand.

Cosmetica Italia report 2022

Il settore della cosmesi è in forte espansione e l’Italia risulta il quarto produttore europeo e il nono a livello mondiale con un fatturato annuo di 11,9 miliardi di dollari. Se si considerano altri elementi della filiera, come i produttori di packaging, le cifre raggiungono i 16 miliardi di dollari.

In Italia, il report Cosmesi 2022 – realizzato da 24 ORE Ricerche e Studi – informa sugli andamenti del mercato nazionale e internazionale.

Il focus sul Bel Paese notifica che nel 2022 il settore cosmetico presenta un incremento del 2,7% sul fatturato e il motivo è legato alla fine della pandemia, periodo in cui i consumi erano notevolmente cambiati.
Infatti, l’utilizzo frequente di mascherine aveva portato a un aumento della richiesta di prodotti per il makeup occhi e di cosmetici in grado di lenire e idratare la zona del mento e delle guance.
Questi prodotti specifici per la cura della pelle, ovvero la comparsa di irritazioni e foruncoli a causa dell’utilizzo prolungato della mascherina, sono stati utilizzati durante il lockdown e risultano ancora validi per la skincare routine, visto l’utilizzo frequente dei dispositivi medici in molti ambienti. Allo stesso modo, anche i cosmetici per la cura delle mani – provate dagli igienizzanti a base di alcol – avevano portato a un aumento della domanda da parte dei consumatori di questi prodotti.

Nel 2022, invece, tornare a lavorare con maggiore frequenza in ufficio ha portato a un incremento del trucco e della cosmesi alcolica; un altro fattore positivo per il settore cosmetico è l’export, che è aumentato del 3%. L’e-commerce è stato il canale preferito dagli italiani per l’acquisto dei prodotti per la skincare con un aumento del 19,5% rispetto all’anno precedente.
Anche i canali professionali hanno incrementato le loro vendite: nel 2022, l’acquisto in farmacia, per esempio, è incrementato del 2%.

Previsioni e tendenze beauty 2023

La profondità di campo nella still life photography solitamente è molto corta, in quanto l’obbiettivo è ravvicinato al soggetto: per questo si consigliano sempre obbiettivi macro. Gestire la sfocatura è tutto ciò che servirà per realizzare una foto a campo corto.
Particolarmente di moda nel campo nature morte è l’effetto Bokey, una tecnica che prevede di sfocare anche parte del soggetto principale della foto, ed enfatizzare un singolo particolare.

Illuminazione nella fotografia still life

Secondo le previsioni, nel 2023 il mercato del beauty dovrebbe raggiungere il +3,3% nelle esportazioni e in molti sono curiosi di conoscere i beauty trend del prossimo anno. I primi che ci permettono di scoprire le novità del settore sono i content creator, che – attraverso i loro contenuti leggeri e amichevoli – raccontano ai loro followers le tendenze skincare e bodycare.

Nonostante i beauty guru ci forniscano importanti informazioni sui trend del 2023, molte previsioni sono frutto di pareri personali e informazioni reperite sul web e perciò non sempre attendibili.

La creator digitale Marissa Spagnoli, citata da Allure per i trend di makeup del 2022, afferma che una tendenza del prossimo anno sarà dedicata alla bodycare. Le aziende di cosmetici si concentreranno su questi prodotti per conquistare una fetta di mercato ancora inesplorata e meno satura, a differenza dell’ambito skincare.

Le novità dedicate al corpo riguarderanno l’introduzione di sieri ed esfolianti, ma anche di bodymask, creme e oli con protezione solare.

Inoltre, un altro aspetto che subirà delle modifiche è la quantità di prodotti per la skincare: le aziende produttrici di cosmetici promuoveranno una routine formata da articoli multi-funzione e step composti da quattro passaggi al massimo.

Un cambio di rotta che rispecchia la filosofia minimalista e l’attenzione alla sostenibilità dei consumatori del 2023: proprio in virtù di quest’ultimo aspetto, gli ingredienti con cui saranno formulati i cosmetici saranno così naturali da risultare edibili.

Tra le tendenze del prossimo anno ci sarà la gamification, una tecnica di marketing che aumenterà notevolmente l’engagement del target di riferimento: per esempio, il consumatore si sentirà coinvolto attraverso la scelta della formulazione dei cosmetici, che saranno personalizzati nel packaging. Proprio come lo scorso anno, nel 2023 l’e-commerce sarà la scelta principale degli italiani per l’acquisto dei prodotti cosmetici, con un aumento del 18% rispetto al 2022.

Vuoi creare o rinnovare la tua linea cosmetica?

Studio Concept srl è un’agenzia di comunicazione altamente specializzata nel mondo beauty e cosmetico. La nostra forza è fornire un servizio completo realizzato totalmente in agenzia. Il nostro team di lavoro ha competenze specifiche nella progettazione e nel lancio di nuovi brand o di nuove linee di cosmetici, nel design del prodotto, nella comunicazione, nella direzione artistica e nella fotografia che realizziamo direttamente nei nostri studi. Concept segue il cliente dalla progettazione del prodotto fino alla sua esecuzione e declinazione finale.

Per la costruzione di un brand cosmetico nuovo, oppure per il restyling di una linea cosmetica già presente sul mercato e che necessita di un ampliamento o di un rinnovamento, seguiamo un approccio a più livelli mettendo in gioco tutta la nostra esperienza.

Brand identity, storytelling, progetto creativo, comunicazione, strategia di marketing, strategia di lancio, packaging design, produzione contenuti foto e video, strategia social, gestione social, sviluppi web.

Se hai un’idea o desideri rinnovare l’immagine del tuo marchio contattaci per una consulenza personalizzata. Scopri i nostri lavori