Come creare un set per fotografia still life?

Come creare un set per fotografia still life? 900 900 Studio Concept S.r.l.

Scegliere l’attrezzatura fotografica giusta è l’inizio ma non il requisito per puntare al risultato. Passione ma anche studio sono i presupposti per uno scatto che conquista. Ecco i segreti per mirare al target.

Noi di Studio Conceptsnc abbiamo maturato anni di esperienza nel settore lavorando con diverse realtà, siamo in grado di fornire servizi fotografici di qualità soprattutto per Still life beauty e fotografia di prodotti cosmetici.

Strumenti e attrezzature necessarie, il set still life

L’idea e la tecnica hanno il loro peso, devono però poggiare su una solida attrezzatura. La riuscita di uno shooting dipende dalla conoscenza dei mezzi. Non serve lo scatto ultraveloce, tantomeno se il soggetto è quello della più classica natura morta.

Puntare su un full frame restituisce una gamma dinamica, anche i sensori APS-C possono sfruttare il crop factor per giocare sulla lunghezza focale. È preferibile optare per i teleobiettivi – da 70 a 125 mm, possono andare bene – per contare su un fotogramma pieno e una ridotta profondità di campo. Luci e supporti necessitano un approfondimento a parte.

Tecniche di illuminazione per fotografia still life

La tecnologia delle luci è un mondo a parte, serve evitare l’illuminazione artificiale della stanza. Una finestra può offrire una luce interessante, il resto deve provenire dallo studio basato dell’illuminazione strumentale. Angolazioni e contrasti sono alcuni dei punti da considerare quando si progetta un set per still life. Gli esempi sono tanti: basta guardare alla foto professionale di abiti e accessori per la moda, delle scarpe ma anche sbirciare nella food still life photography.

La still life è permettere all’immagine di raccontare l’oggetto. La luce frontale, ad esempio, è quella che riduce la tridimensionalità: è uno strumento che va usato con estrema parsimonia. Un buon 70% degli scatti si gioca con la luce laterale, questa offre la possibilità di descrivere il soggetto e sottolinearne i punti di forza. Lo studio sulla direzione e sulla morbidezza della luce è l’elemento che distingue un approccio professionale.

Come scegliere il soggetto per la tua fotografia still life

Qui lo strumento principe è l’occhio del fotografo, la fotografia si nutre di esercizio. Tra le prime lezioni in accademia, la ricerca dei soggetti decide una buona parte della riuscita. È fondamentale muoversi nello spazio, guardarsi intorno e creare un feed diretto tra la scelta e la resa nello scatto.

L’occhio allenato fa la differenza, l’esperienza insegna che gli oggetti più spigolosi sono quelli che impegnano maggiormente nell’allestimento concettuale del set fotografico. I giochi di luci e ombre sono netti ma offrono anche più possibilità di comunicare. Non a caso, gioielleria e cosmetica sono gli ambiti che richiedono una maggiore sensibilità.

Il set per fotografia still life per il tuo e-commerce

Si sceglie nella frazione di uno sguardo. In una routine ormai accelerata, l’acquirente va convinto in qualche secondo: chi non ci riesce rimane indietro. La still life è l’approccio per rendere il catalogo online più accattivante, il mercato offre gli strumenti per iniziare a cimentarsi con i primi scatti. Il resto è pura improvvisazione e studio dei materiali.

Scendendo nel concreto, nella realizzazione di un catalogo può tornare utile l’uso di una tenda di luce oppure si può optare per l’utilizzo di softbox e pannelli in polistirolo. La soluzione consente di giocare con i colori ma soprattutto di ottenere uno sfondo solidale. Gli approcci possono essere tanti ma questo è tra i meno impegnativi.

Still life video per prodotti cosmetici

Quando lo shooting deve ampliare il campo su una gamma di prodotti, il set si può adattare alle riprese video. Qui le regole della fotografia si arricchiscono di un approccio dinamico, l’inquadratura secca cede il passo al fluire della scena. È un approccio alla comunicazione particolarmente utilizzato nel settore del marketing della cosmesi.

Le nuance si contrappongono agli sfondi per ricreare l’effetto vivido dei colori, sono le luci a rendere la texture del prodotto in una ripresa che racconta anche in movimento. Un gloss che ravviva la scena, un mascara che ne sottolinea il contrasto sono alcuni degli oggetti che animano e si raccontano nei loro punti di forza.

Importanza della post-produzione

La distinzione tra un RAW e un JPEG è netta per gli specialisti, il vero lavoro inizia infatti quando si spengono le luci dei riflettori. Lo studio del set per la still life inizia da qualche schizzo su un taccuino, prosegue con l’opera del set designer e la preparazione da parte dello stylist ma l’idea dello shooting prende corpo nella fase di elaborazione che porta al prodotto finito. Qui il gioco delle luci può essere riequilibrato per trarre una comunicatività anche più intensa dal concetto alla base dello scatto. Il risultato è quello che cattura.

Contenuti Social con foto e video di prodotto cosmetico

Il marketing è social, questo è il mantra da tenere a mente per arrivare al potenziale cliente. Soprattutto quando si parla di cosmesi, la resa del prodotto sui social è il principale banco di prova per chi sceglie. La piazza virtuale parla di colori che accolgono, rilassano e pongono le emozioni in risalto: la still life non può che esserci, adattarsi e ispirare per convincere.

Conceptsnc: Servizi marketing per cosmesi

Ascoltare è il presupposto per osservare dal punto di vista del cliente, sviluppare un concept è essenziale per la creazione di un prodotto fotografico che funzioni. La cosmesi si basa sulle valutazioni del prodotto nei suoi punti di forza, da arricchire con le reference prima di organizzare il set per lo shooting. Lo scatto parte da un’idea e comunica in silenzio. I nostri clienti di Studio Concept lo sanno bene, per questo ci scelgono.

Scopri alcuni dei nostri still life e lavori per il mondo beauty e cosmetico e contattaci per avere maggiori informazioni o un’idea di sviluppo per il tuo progetto cosmetico.